Warning: Use of undefined constant LOCALE_VALUE - assumed 'LOCALE_VALUE' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home2/eolimie/public_html/_sources/autoload.php on line 160
Isola di Lipari | Escursioni | Mare
  • Italiano
  • Isole Eolie, Sicilia, Italia
  • Area riservata

Lipari dal mare

In mare alla scoperta dell'isola

alla scoperta dell'isola dal mare
Lipari- Isole Eolie 98055 Sicilia Italia
  • Portolano di Lipari
  • Portolano di Lipari
  • Portolano di Lipari
  • Portolano di Lipari

Vedrai alte rupi a picco sull'acqua, battute con fragore dal flutto di Anfitrione, mai nave che qui giunse scampò, solo rottami di navi e corpi d'uomini travolgono i marosi. Solo una nave riuscì a passarvi, quell'argo che tutti cantano.

Un mare da scoprire

Da Marina Corta ci dirigiamo verso sud effettuando il periplo dell'isola in senso orario. Costeggiamo lentamente la zona pianeggiante che lascia il posto a rilievi alti e frastagliati sempre più accentuati. Doppiata Punta Crapazza si apre la spiaggia di Vinci, dove si può fare un bagno con vista sui faraglioni e Vulcano. La punta è la parte più stretta delle Bocche di Vulcano e, anticamente, Lipari e Vulcano erano, forse, un'unica isola.
Si prosegue verso gli imponenti faraglioni, Pietra Lunga e Pietra Menalda. In questa zona, agli appassionati di diving, è consigliabile una immersione. Secondo alcuni sarebbero proprio questi gli immensi scogli, le "Planktai Petrai", di cui parla la Maga Circe ad Ulisse che torna in patria: "Vedrai alte rupi a picco sull'acqua, battute con fragore dal flutto di Anfitrione, mai nave che qui giunse scampò, solo rottami di navi e corpi d'uomini travolgono i marosi. Solo una nave riuscì a passarvi, quell'argo che tutti cantano". Ci si riferisce all'arco che il mare ha scavato nel faraglione di Pietra Lunga e che incuteva e incute soggezione. Nelle vicinanze della costa si erge, alto come un obelisco, il Brigghio. Il promontorio lavico di Punta del Perciato forma un arco di roccia lavica attraverso cui si può passare anche con un'imbarcazione.
Di fronte al Perciato vi sono dei piccoli scogli, denominati Le Formiche, con un fondale basso adatto alle immersioni anche in apnea. Si costeggiano le alte scogliere, sotto il monte, e, doppiata Punta di Levante, giungiamo alla spiaggia di Valle Muria. Una spiaggia di ghiaia, tra le più belle, per una piacevole sosta. Le barche più grandi vi trovano un buon riparo dai venti ed un fondale adatto per ancorare. Proseguendo, ecco la Pietra del Bagno, con il tratto di costa antistante dove si aprono diverse grotte. Tra piccole insenature, una dopo l'altra, incontriamo Cala Fico, Punta del Cugno Lungo e Punta Palmeto. È forse il tratto di costa più bello con gli isolotti dalle forme fantastiche, le grotte, le alte scogliere color rame a picco sul mare con la montagna che sovrasta. Vi è una piccola e riparata spiaggetta dietro lo scoglio La Scarpa ... è un segreto per i nostri lettori alla ricerca di luoghi solitari. Da qui si può visitare la vicina Grotta del Palmeto e le Torricelle, grandi e magnifici faraglioni. Dopo il tratto costiero dello Inzolfato, e doppiata Punta del Legno Nero, la costa si fa meno ripida e incontriamo Acquacalda e la cava di pomice che si staglia da lontano con il pontile proteso nel mare. Più avanti giungiamo a Punta della Castagna, con la spiaggia ai piedi di alte pareti di pomice. I bianchi giacimenti ci accompagneranno per un lungo tratto, tra pontili utilizzati un tempo per il trasporto della pomice, su un fondale bianco ed il mare color turchese per i sedimenti. In alto si distingue la colata di ossidiana delle Rocche Rosse. Superato il Campo Bianco, la spiaggia della Papesca, arriviamo al litorale di Canneto.
Circumnavigato il Monte Rosa, antico vulcano sul quale si consiglia una gita, si giunge a Porto Pignataro, con i pescherecci e gli yacht ormeggiati. Si costeggia Marina Lunga ed infine ci riceve l'imponente Rocca del Castello.

Vi è una piccola e riparata spiaggetta dietro lo scoglio La Scarpa ... è un segreto per i nostri lettori alla ricerca di luoghi solitari

Come fare il giro dell'isola


Per noleggiare una barchetta
, con o senza conduttore, a Marina Corta ci si può rivolgere a da Luigi , da Massimo Dolce Vita e a Roberto Foti; a Marina Lunga, Natoli , Roberto Foti e La Buona Fonda; a Canneto Roberto Foti , Nautic Center, Eolmare Calandra , Blue Wavee il Centro Noleggio Marù . Sonia assicura il collegamento con le spiagge .
È possibile partecipare ad escursioni organizzate intorno a Lipari o altre isole su motonavi: Aliante , Atlantide , Motonave Paloma , Popolo Giallo , Gruppo Arancio , Luna Quinta , Gruppo di Navigazione Regina , Merenda Navigazione , I Velieri delle Eolie , Tarnav, Nauta Yacht Broker, per noleggiare yacht da 9 a 20 metri .
Per crociere di una settimana Enrico Lo Mazzi . Per gite in barca con totanata a Marina Corta rivolgersi a Giuseppe . Per battute di pesca ed escursioni Pescaturismo Enzo il Negro . La Buona Fonda a Marina Lunga per il noleggio, l'ormeggio e l'assistenza alle imbarcazioni . Per gli appassionati delle immersioni si possono organizzare corsi di diving presso il Lipari Diving Center e la Gorgona . Per la ricarica delle bombole basta rivolgersi agli stessi indirizzi.

Portolano dell'Isola di Lipari

PORTO CITTADINO
le Ordinanze locali n° 43/2010 e n°38/2010 vietano l'ormeggio alle banchine di "Sottomonastero".


Circumnavigando l'isola di Lipari, è importante navigare a dovuta distanza dalla costa Nordovest, data la presenza di numerose isolette e secche. È possibile passare tra Pietra del Bagno e la costa facendo
attenzione alle secche. Cala Fico è piena di piccole isolette rocciose e secche. Mantenersi a distanza di sicurezza navigando da P.ta Palmeto a P.ta Legno Nero.
L'Ordinanza locale n° 11/2009 art. 1 vieta l'ancoraggio nelle aree marine.
MONTE ROSA
Navigando intorno a Monte Rosa, mantenersi a distanza dovuta dalla costa data la presenza di vasche di allevamento ittico.
PUNTA CASTAGNA
Mantenersi a distanza dovuta dalla costa vicino a P.ta Castagna data la presenza di secche e scogli sommersi (almeno a 100 metri dalla costa).

Portolano di Lipari realizzato da Il Miglio Blue

Clicca qui sopra se vuoi ricevere una copia del Portolano di tutte le Isole Eolie, costa appena 10 euro s.s. incluse.

Ormeggio a Lipari


PORTO CITTADINO
: In generale il porto non è destinato alle imbarcazioni da diporto. Solo in alcune zone è possibile eseguire operazione di imbarco e sbarco (Ordinanza locale n° 26/2010). Diverse le zone previste per i tender. Consigliamo comunque di contattare l'autorità locale sul canale vhf 16.
CAMPO BOE: in prossimità del porto in zona denominata "Portinente", servizio tender con gommone anche la notte.
ANCORAGGIO: Gli yacht possono ancorare sui 10 - 20 metri di fondale. Entro 300 metri delle estremità dei moli di sopraflutto è vietato l'ormeggio alla fonda e la navigazione di unità non autorizzate all'ingresso in porto (Ordinanza locale n° 26/2010). L'Ordinanza n° 49/2010 vieta di avvicinarsi a meno di 100 metri dal ciglio delle scogliere a picco sul mare a "Porto delle Genti" in quanto considerate pericolose per frane e smottamenti.

Portolano di Filicudi realizzato da Il Miglio Blue

Clicca sopra se vuoi ricevere una copia del Portolano di tutte le Isole Eolie, costa appena 10 euro s.s. incluse.